Visualizzazione post con etichetta barisano. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta barisano. Mostra tutti i post

Matera e i sassi

Può sembrare banale ma Matera e i sassi rappresentano un panorama unico in Italia, un pò come Venezia. Matera è conosciuta proprio come la "città dei sassi" e pensare che erano la vergogna d'Italia sino a qualche anno fa, oggi sono diventati meta di visitatori da tutto il mondo. 
Le case dei materani erano scavate nella roccia a ridosso della gravina di Matera, un'impervia gola che divide il territorio in due. I Sassi sono due, il caveoso (ancora da recuperare) ed il barisano (quasi completamente recuperato), sembrano paesaggi rubati ad un presepio. 
Rimanendo a Matera ci si accorge di come e quanto il tempo abbia fatto regredire l'intelligenza umana! Tanti e tanti secoli fa si FACEVA architettura ecocompatibile (la guida mi ha lasciato impressa una frase: "il tetto fa da strada e la strada fa da tetto") adesso invece bisogna CERTIFICARE l'ecocompatibilità degli edifici, passando dall'epoca dei fatti a quella delle carte!
L'apoteosi della capacità d'ingegno delle nostre passate generazioni si ha entrando nel "palombaro" una cisterna da 5.000.000 di litri d'acqua, qualcosa di esagerato.
Per un week end a Matera vi suggerisco di dormire in un sasso (se l'umidità non vi da fastidio), altrimenti in un albergo o in un ospitale b&b (sembra che ormai a Matera si viva solo di turismo).
Io sono stato ospite dell'hotel i Basiliani, in pieno sasso Barisano: http://www.booking.com/hotel/it/basiliani.it.html?aid=317468;sid=7d8aa96038d9104be2a812984ca88b26;dcid=1;srfid=349c7c80b75635fb142127f041d54decX7
Complimenti a chi si è sognato il servio denominato Matera città narrata (http://www.materacittanarrata.it/homepage.asp), un ottimo connubio tra tecnologia e voglia di imparare condito di un sano wi-fi gratuito... il massimo per chi va a visitare un luogo ed utilizza la tecnologia digitale.
Matera è candidata come città della cultura 2019, deve però fare tanta strada ancora!!!
I suoi cittadini sono di straordinaria ospitalità ma si dimenticano spesso delle buone abitudini ed allora strisce pendonali usate come optional, parcheggio selvaggio (ovunque, anche in seconda e terza fila in pieno centro) e tanti cantieri aperti senza "man at work", anche in piazza (esempio raccapricciante quello sul finire del palombaro, dove è stata completamente cementificata una straordinaria -a parere della guida- torre di avvistamento).
BUON VIAGGIO A MATERA la città dei sassi!